big bag
BAFFLE

Il big bag standard, dopo essere stato riempito, tende ad assumere una forma cilindrica dovuta al materiale contenuto; in alcuni casi questo può rivelarsi un disguido, poiché la forma cilindrica occupa maggiore volume e risulta svantaggiosa durante il trasporto e lo stoccaggio.
Il big bag Antispanciamento risulta essere molto più efficace.

Grazie alle fasce interne di rinforzo, posizionate in prossimità degli angoli e alla mancanza di parti concave, poiché il Big Bag è piatto su tutti i suoi lati, una volta riempito il big bag Antispanciamento mantiene la sua forma originale, quadrata o rettangolare.
Questo permette di ottimizzare lo spazio utile, sia durante il trasporto che nel posizionamento in magazzino: è provato un incremento di volume del 16 – 23%.

Inoltre la forma cubica offre maggiore stabilità, quindi maggior sicurezza.
Nel tempo il big bag Antispanciamento ha ottenuto numerosi consensi, aumentandone notevolmente la domanda e, quindi, la produzione.

Dotato di fasce interne di rinforzo, posizionate in prossimità degli angoli, privo di parti incave poiché piatto su tutti i suoi lati, una volta completamente riempito il big bag Antispanciamento mantiene la sua forma originale, quadrata o rettangolare. Questo permette di ottimizzare lo spazio utile, sia durante il trasporto che nel posizionamento in magazzino: è provato un incremento di volume del 16 – 23%. Inoltre la forma cubica offre maggiore stabilità, quindi maggior sicurezza. Nel tempo il big bag Antispanciamento ha ottenuto numerosi

I VANTAGGI

  • 1Carica utile ottimale

  • 2Migliore stabilità

  • 3Uso efficiente dello spazio per magazzinaggio

  • 4Solidità della forma

  • 5Sicurezza, rubustezza e protezione del prodotto

  • 6Imballaggio amico del cliente

  • 7Imballaggio amico dell'ambiente

  • 8Più vantaggiosi in capacità (16-23%)

Big bag
raccomandazioni
d'uso

FARE

  • 1Osservare le istruzioni d’uso indicate sull’etichetta

  • 2Assicurarsi prima del riempimento che il sistema di scarico sia chiuso

  • 3Accertarsi della stabilità del container una volta riempito

  • 4Chiudere correttamente il sistema di carico

  • 5Adottare soluzioni adeguate per il contenimento di materiali solidi in polvere

  • 6Considerare la possibilità di accumulo di cariche elettrostatiche

  • 7Assicurarsi che le forche del carrello elevatore siano arrotondate o protette

  • 8Inclinare le forche del carrello elevatore verso il guidatore

  • 9Correggere la larghezza delle forche del carrello elevatore a quella del sistema di sollevamento del container

  • 10Proteggere il container dalle intemperie e da una prolungata esposizione solare

  • 11Fissare adeguatamente il carico durante il trasporto

  • 12Smaltire il container conformemente alla normativa vigente

NON FARE

  • 1Non eccedere la portata del container in qualsiasi circostanza

  • 2Non riempire il container impropriamente

  • 3Non accelerare o decelerare bruscamente durante il trasporto

  • 4Non sottoporre il container a improvvisi sollevamenti o abbassamenti

  • 5Non sostare al di sotto di contenitori in sospensione anche durante la fase di scarico

  • 6Non posizionare il container al di fuori del mezzo di trasporto o del pallet

  • 7Non mettere in moto il carrello elevatore prima di aver sollevato tutto il carico

  • 8Non inclinare in avanti le forche del carrello elevatore

  • 9Non sovrapporre più contenitori a meno di essersi accertati della stabilità

CONTATTI

MININI S.p.A. a socio unico


Via dell’Artigianato 3,5 - 25028 Verolanuova (BS) Italia
Tel: +39 030 9360002 - Fax: +39 030 9360001
Mail: info@minini.it
Partita Iva/Cod. Fiscale 01827850981

Accettazione privacy